ABOUT

italiano

Attraverso il simbolismo degli elementi e dei colori, vediamo un’importanza che va ben oltre l’estetica.
La casa è il capo della nostra vita, la nostra seconda pelle, in cui si parla di noi stessi.
Il lavoro della Colleoni è quello di seguirvi, attraverso la grande avventura della decorazione e dell’arredamento.

STORIA

 

La “Colleoni Roberto &. C. Tappezzieri” nasce nel 1954 in un seminterrato di via Ceresoli per merito di Alberto Colleoni, padre di Roberto. Con il passare del tempo l’attività si sposta in vari luoghi della città, con lo scopo di ottenere spazi più ampi e più adeguati alla produzione, fino a stabilirsi definitivamente in Via Baioni.

La sede, che attualmente raggiunge le dimensioni di circa 3000 mq., comprende laboratori di sartoria, creazione divani, falegnameria, showroom e la Colleoni Proposte d’Arte.
Un team di persone con un know how differente e complementare; lavora appassionatamente per interpretare e soddisfare i gusti della Clientela: dagli imbottiti ai tendaggi, dalla tappezzeria alle moquette, parquet, etc. L’azienda prevede lo studio di progetto per realizzare i propri prodotti: dal bozzetto del modello ai moderni render, attraversando la messa in produzione in laboratorio, fino a raggiungere un prodotto finito di alta qualità, ricercato in Italia e all’estero.

Una leggenda che si trasforma in storia. Da Alberto, fondatore del primo atelier anni ‘50 firmato Colleoni, a oggi, con Roberto, Tullia, Giacomo e Gianandrea Colleoni.

Indissolubilmente intrecciato al nome di Colleoni Roberto & C. è anche un équipe di architetti, per lo studio di progettazione di interni, case e ufffici, nuovi progetti d’arredo e proposte personalizzate.

…Quasi sessant’anni di storia…

1954
La Colleoni viene fondata in uno scantinato di via Ceresoli 2A, dove Alberto abita con sua moglie Rosetta e i suoi quattro figli Gianna, Alba, Roberto e Massimo.
Dopo alcuni anni trascorsi a lavorare nello scantinato, Alberto Colleoni decide dopo molti ripensamenti e notti in bianco (perché terrorizzato da eventuali debiti), di trasferirsi in via G.B. Moroni al n. 268 in un laboratorio di circa 100 mq., bello per quei tempi.

1965
Partecipa alla “Prima mostra concorso per il miglior salotto”.

1967
Inizia a collaborare con il padre anche il terzogenito Roberto: dopo alcune titubanze la famiglia decide di trasferirsi in via Quarenghi al n. 12, un laboratorio in centro città di 250 mq.
Partecipa alla seconda mostra dell’artigianato vincendo il primo premio-medaglia d’oro per il miglior salotto.

1968
Partecipa a Milano alla “Sesta mostra concorso nazionale del tendaggio” vincendo il terzo posto (medaglia di bronzo).

1969
Partecipano a Bergamo alla “Prima mostra dei fiori” e vengono premiati con medaglia d’argento per il miglior allestimento.

1971
Si trasferiscono in via A. Pitentino n. 12, finalmente si inizia a vedere quello che il figlio Roberto aveva sognato fin da ragazzino, un laboratorio grande, un ufficio quasi tutto suo, una piccola sala espositiva e tante altre cose che un giovane di 22 anni sogna di avere. Qui restano per dieci anni.

Partecipano a Bergamo alla “Prima mostra generale dell’arredamento” e vincono il primo premio per il miglior salotto con medaglia d’oro.

1972
Partecipano a Busto Arsizio all’“Ottava mostra per l’arredamento”, presentando un modello di poltrona totalmente innovativo.

1975
Partecipano a Bergamo alla “Mostra dell’artigianato Bergamasco” presentando un salotto di nuova concezione.

1981
Finalmente riescono ad acquistare a Bergamo in via Baioni, 21 uno stabile tutto loro e si trasferiscono nell’attuale sede in un laboratorio di circa 100 mq.
Iniziano alcuni importanti lavori anche all’estero: Francia, Svizzera, Arabia Saudita e Montecarlo.

1986
Raddoppiano la superficie acquistando un capannone attiguo.

1990
Muore il padre Alberto, fondatore della Società.

1991
La Colleoni da Snc artigiana si trasforma in Srl iscrivendosi alla Unione degli Industriali della Provincia di Bergamo.

1994
La società acquista una superficie espositiva da ristrutturare che si affaccia su via Baioni, 19.

1996
La Ditta Colleoni cambia nome e ragione sociale: si chiamerà Colleoni Roberto & C. srl Tappezzieri dal 1954.
Inizia a collaborare a tempo pieno con Roberto la moglie Tullia. Nel frattempo si sta realizzando il sogno di un genitore di vedere nell’azienda i propri figli.

Si apre un punto vendita ad Albenga in via Dalmazia n. 160 chiama- to “La cornice di Stoffa” di Antonella Rossato.

1998
In quest’anno i figli Giacomo e Gianandrea iniziano a collaborare a tempo pieno.
Si inaugura la vetrina espositiva ristrutturata.

2000
L’Azienda inizia ad acquisire alcuni grossi lavori “chiavi in mano” e a realizzare lavori anche in Russia, Brasile, New York, Germania, Norvegia, Sudafrica, Spagna, Filippine, Egitto. Colombia.

2001
Per l’Azienda due grandi soddisfazioni: la Borsa di Milano affida alla Colleoni tutta la fornitura di tendaggi e tappezzerie murali per la sua nuova e grandiosa sede operativa. Riacquistano il 10% della loro azienda ceduta nel 1992 ad una multinazionale del settore.

2002/2003
In questo biennio viene realizzata la completa ristruttu razione dell’azienda.
Viene triplicata l’area espositiva della sala campionaria.
Vengono riadeguati alle nuove norme gli uffici.

I laboratori, cuore dell’azienda, hanno una più razionale sistemazione e alcuni reparti vengono soppalcati.

2004
L’azienda raggiunge i 50 anni di attività.

2005/2006
Alcuni lavori molto importanti vengono confermati all’estero; in Lussemburgo, ancora in Russia, a San Pietroburgo, a Mosca, Kiev, ancora nelle Filippine. Iniziano a collaborare con alcuni stilisti della moda italiana.

2006
Acquistano una porzione di stabile da collegare al reparto di falegnameria creando ua nuova uscita su via De Osa.
Vengono realizzati alcuni lavori molto impegnativi nel cuore di Londra. Nasce una nuova iniziativa la Colleoni Proposte d’Arte, una passione nata da sempre ora concretizzata per la vendita di quadri, sculture, oggetti d’arte e di antiquariato, ubicata negli spazi di via Baioni, 19 e 21, ma con grandi progetti per il futuro.

2008
Si inaugura nel mese di Giugno la prima vera mostra d’Arte importante nella splendida cornice di Villa Suardi a Trescore Balneario (Bg) presentando otto artisti più alcuni pezzi pezzi del loro lavoro davvero unici e particolari.

2009-2010
Nascono altri bellissimi lavori all’estero, arredi importanti a Lisbona, Parigi, Losanna, Megeve, Engadina, Kiev e un lavoro molto grosso in Angola, Mussulo e Luanda.
Continua la collaborazione con alcuni stilisti italiani.

Nell’ottobre 2010 inaugurazione seconda mostra d’Arte a Villa Suardi.

2011
Acquistiamo una porzione di stabile in Via Baioni 19 da collegare alla vetrina.

2012
Dopo la ristrutturazione del nuovo spazio adibito esclusiva- mente a Galleria inaugurazione con mostra personale del pittore Carlo Nangeroni (NY 1922)
Nasce la Custhome SRL in Via S. Tomaso 72 Bergamo, una società tra il nostro Gruppo, Carlo Baio e Dario Turani, società nata per la progettazione e vendita di arredi e complementi di Design.

2013
Nel mese di Marzo inaugurazione mostra del Pittore Aldo Salvadori (1905-2002) intitolata “Omaggio ad un amico”.

Per il futuro nonostante la fortissima crisi che ha colpito il mondo intero siamo fiduciosi e con tante altre proposte e idee in progetto. 139

Concludendo con una frase che ripetiamo sempre…
Non va sottaciuto, a conclusione di questo breve escursus dell’attività della Colleoni, l’apporto fondamentale dei collaboratori, architetti, designer, arredatori, amici, clienti e fornitori che ringraziamo di cuore augurandoci che non manchino di esserci amici anche nell’avvenire.
Grazie di averci letto e seguito nel nostro cammino in tutti questi anni.

Roberto Tullia Giacomo e Gianandrea COLLEONI

00
00